Presentazione

SIAR Veneto è un sistema informatico Web, realizzato con software open source, nativamente digitale, che consente la pubblicazione e la consultazione in linea. L'applicativo è stato voluto dalla Regione del Veneto per offrire un servizio al pubblico finalizzato a promuovere la conoscenza delle fonti documentarie presenti nella regione e nel contempo mettere a disposizione di coloro che intendono inventariare e valorizzare gli archivi uno strumento aggiornato e di semplice utilizzo.

Nel 2006 è stata avviata la collaborazione tra la Regione e il DEI – Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione dell'Università degli Studi di Padova - per la realizzazione di SIAR Veneto. Il progetto di fattibilità è stato condotto da un Gruppo di lavoro interdisciplinare dell'Università degli Studi di Padova e si è concluso con la realizzazione di un prototipo di sistema.

Conclusasi la prima fase prototipale, nel corso del 2010, a seguito anche della sottoscrizione di uno specifico Protocollo d'intesa per lo sviluppo di SIAR Veneto, si è costituito un nuovo Gruppo di lavoro tecnico-scientifico interdisciplinare formato da rappresentanti di Regione, DEI e Soprintendenza Archivistica per il Veneto. Il Gruppo di lavoro così composto ha promosso una revisione del sistema in vista della sua migliore integrazione con l'allora nascente Sistema Archivistico Nazionale (SAN) e dello sviluppo di nuove o più efficaci funzionalità.
La fase di revisione architetturale, funzionale e grafica dell'applicativo ha portato alla nascita di SIAR Veneto versione 2.0.

Contemporaneamente all'attività di sviluppo è stata avviata la sperimentazione del sistema a cui hanno aderito diversi enti sia pubblici che privati i quali, tramite i loro archivisti, hanno utilizzato il sistema popolandolo con dati inventariali reali, contribuendo così al testing oltre che ad individuare potenziali obiettivi di sviluppo.

Il sistema va così a completare il panorama delle tipologie di beni culturali rappresentabili e accessibili tramite piattaforme regionali Web, nella prospettiva di poter realizzare in futuro una ricerca cumulativa e trasversale.

 

Funzioni

Il sistema attualmente si presenta come uno strumento di rappresentazione degli archivi in grado di restituire descrizioni inventariali, anche di livello analitico, dei complessi documentari, correlate ad informazioni relative ai contesti archivistici di produzione e conservazione.
Il sistema permette l'inserimento e la descrizione in linea degli archivi, secondo tracciati definiti nel rispetto degli standard nazionali e internazionali, agli operatori accreditati, i quali possono lavorare singolarmente o in gruppo. La presenza di alcune funzioni, quali lo spostamento dei record all'interno dell'albero archivistico o la duplicazione dei record, possono agevolare il lavoro di gestione delle descrizioni e di riordino dei fondi.

 

Consultazione

Il sistema restituisce la rappresentazione contestuale dei complessi archivistici tramite descrizioni separate e connesse di diversi elementi. Dalla Home page, dopo aver cliccato su "Accedi", è possibile cliccando sulle grandi aree colorate poste al centro della pagina contrassegnate da icone simboliche, raggiungere le descrizioni delle seguenti entità:

  • Archivi: dà accesso alla lista dei complessi archivistici descritti nel sistema. Cliccando sulla denominazione dell'archivio desiderato si visualizza la sua descrizione. Qualora la descrizione dell'archivio sia di livello analitico, sarà possibile navigare nell'albero gerarchico e consultare le descrizioni dei livelli inferiori.
  • Produttori: apre la lista di autorità dei soggetti produttori degli archivi descritti nel sistema, suddivisi nelle tre tipologie Enti, Persone e Famiglie. Cliccando sull'intestazione di autorità desiderata si aprirà la relativa scheda descrittiva.
  • Conservatori: visualizza la lista dei soggetti, sia pubblici che privati, individuati come conservatori dei complessi documentari descritti nel sistema. L'esito della ricerca sarà una sintetica descrizione del soggetto con informazioni relative alla sua storia e alle sue caratteristiche, nonché ai contatti, sede, servizi, attività, modalità di accesso.
Alle entità sopra elencate si accompagna la lista degli Strumenti per la ricerca (raggiungibile dalla barra posta in testa alla pagina d'accesso oppure tramite navigazione). Cliccando sul titolo desiderato si accede alla relativa descrizione dello strumento: si tratta di una scheda descrittiva accessoria alla scheda Archivi, che dà conto in maniera sintetica della natura e delle caratteristiche di eventuali strumenti utili alla consultazione degli archivi presenti nel sistema.

 

La Ricerca può essere effettuata per ambiti (Archivi, Produttori, Conservatori) e restituisce la ricorrenza del termine ricercato all'interno di qualsiasi campo di descrizione dei record, ordinando i risultati per rilevanza rispetto all'interrogazione.

 

Caratteristiche tecniche

Il sistema è realizzato come un'applicazione distribuita a tre livelli. Il livello di logica dei dati è affidato al sistema di gestione di basi di dati PostgreSQL con estensioni per la ricerca di tipo full-text. Il livello di logica dell'applicazione è realizzato tramite una serie di servizi Web di tipo REST che espongono i dati in modo neutrale e consentono la loro gestione. Questi servizi di tipo REST aprono la possibilità anche allo sviluppo di applicazioni di terze parti, che si appoggino sui dati gestiti da SIAR Veneto. I servizi Web di tipo REST sono realizzati tramite il contenitore leggero Tomcat. Infine, il livello di logica di presentazione è realizzato tramite un'applicazione dinamica costruita su Liferay.

 

Riferimenti normativi

Accordo tra il Ministro per i beni e le attività culturali, le Regioni, le Province autonome di Trento e Bolzano, le Province, i Comuni e le Comunità montane per il censimento e l'inventariazione del patrimonio archivistico, 27 marzo 2003.

Accordo per la promozione e l'attuazione del Sistema Archivistico Nazionale tra il Ministro per i beni e le attività culturali, le Regioni, le Province autonome di Trento e Bolzano, le Province e i Comuni, 25 marzo 2010.

 

Bibliografia

Per il sistema informativo archivistico regionale. Lo stato dei lavori in Regione del Veneto, Memoria e innovazione. Nuovi strumenti / Nuove esigenze. Atti della Prima Giornata regionale degli Archivi, Treviso 2012, pp. 77-101.

M. Agosti, N. Ferro, A. Rigon, G. Silvello, E. Terenzoni, and C. Tommasi. SIAR: A User-Centric Digital Archive System. In M. Agosti, F. Esposito, C. Meghini, and N. Orio, editors, Digital Libraries and Archives - Proc. 7th Italian Research Conference (IRCDL 2011), pages 87-99. Communications in Computer and Information Science (CCIS) 249, Springer, Heidelberg, Germany, 2011.